Chi sono

Raccontare sé stessi non è sempre facile soprattutto quando bisogna riassumere la propria 'passione' in poche righe... senza correre il rischio di risultare noiosi o autoreferenziali, cosa peraltro del tutto estranea al mio stile.

La "scintilla" si accese intorno alla metà degli anni '90. Erano pressappoco gli esordi di Internet e ne intuii da subito le enormi potenzialità. Iniziai a documentarmi, studiare, frequentare corsi e scoprire un mondo per me affascinante...
Il mio approccio, dapprima sperimentale, trovò il suo naturale sbocco nel mondo della scuola dove operavo. È lì che ebbi la possibilità di inaugurare l'informatica a scopo didattico, sperimentare la creazione di pagine web attraverso progetti ipertestuali in ambito scolastico, a condurre corsi di formazione per i colleghi docenti e infine a realizzare i primi siti web con i miei studenti. Uno di questi ci portò a vincere nel 2012 il Global Junior Challenge, concorso internazionale che premia progetti innovativi.
Nel frattempo, associavo l'insegnamento con lo studio e la scoperta di nuove tecnologie e in quegli anni mi avvicinai al mondo dei CMS. Dopo averne sperimentati diversi, ebbi modo di assistere alla nascita di un CMS particolarmente innovativo che vide la luce nei primi mesi del 2006: e107 Website System, una piattaforma Open Source ricca di tante funzionalità. Accolsi perciò con entusiasmo la sfida di partecipare alla creazione della Community italiana di sviluppo che, in poco tempo, accolse oltre un migliaio di nuovi utenti.
Grazie a quell'esperienza, ho avuto modo di operare a stretto contatto con il Development Team internazionale, collaborando al Pacchetto di installazione, provvedendo alle traduzioni in occasione dei vari upgrade e all'implementazione di script e plugins.
Un'esperienza quasi decennale che mi ha arricchito sia dal punto di vista personale che professionale, consentendomi di interagire con tantissimi utilizzatori, seguirne i primi passi, supportarli nella risoluzione di problematiche, ampliare le mie conoscenze e favorire la creazione di una moltitudine di siti altamente performanti.

Nel frattempo, la normativa sulla accessibilità dei siti web (la cosiddetta Legge Stanca) imponeva alle Pubbliche Amministrazioni, fra cui le istituzioni scolastiche, di adeguare i propri siti «per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici» e, successivamente, il DL 14/03/2013 n. 33, ne determinava gli obblighi di trasparenza amministrativa.
Pertanto essendomi posta l’obiettivo di fornire una Piattaforma pienamente rispondente agli Standard di accessibilità previsti dalla normativa italiana, intrapresi un processo di modifiche e adeguamenti al 'sorgente' del CMS. Impegno certamente piuttosto gravoso ma non privo di soddisfazioni visto il numero di Scuole ed Enti che manifestarono il loro interesse e con cui ho collaborato per diversi anni, mettendo a loro disposizione pacchetti, plugins o template specifici, o in qualche caso, contribuendo personalmente allo sviluppo dei loro siti.

Sempre in quel periodo ho collaborato anche con PorteAperteSulWeb - un CMS per la scuola condividendo il modello di sito scolastico "a norma" da me realizzato (2013).

Successivamente ho avuto l'opportunità di mettere a disposizione le competenze acquisite al servizio del mondo della solidarietà e del volontariato. In particolare, negli ultimi 10 anni, ho dedicato il mio impegno alla realizzazione di numerosi siti a favore del Kiwanis, un’organizzazione mondiale di volontari, dediti all’aiuto all’infanzia e di cui sono onorata di fare parte. In questo ambito, curo il settore della Comunicazione ed, in particolare, ho il compito di gestire il sito istituzionale del Distretto nazionale che prevede aggiornamenti frequenti, implementazioni e restyling annuale.

Il mondo del Web è sempre in continua evoluzione... e la sfida degli ultimi anni è andata di pari passo con lo sviluppo e la progressiva diffusione di nuove tecnologie. E' ormai noto infatti che un numero sempre più crescente di accessi al web avviene tramite dispositivi mobili (smartphone, iPad, Tablet, ecc.). Ciò ha determinato un rapido cambio di prospettiva anche nel Web Design, con conseguente passaggio da uno style classico o puramente "fluido" ("adaptive") al "responsive design" contemporaneo.
Ho avuto modo perciò di approfondire la conoscenza di nuove tecniche applicative (Bootstrap, JS libraries, responsive css) e di Piattaforme alternative con le quali mi sto via via misurando in questi ultimi anni e che mi hanno portato a prediligere lo sviluppo di siti con un'interfaccia responsive, decisamente più gradevole, funzionale e performante.



In queste pagine ho voluto semplicemente raccogliere parte dei miei lavori svolti nel corso degli anni.
Se solo qualcuno di essi ha suscitato la tua attenzione e vorrai contattarmi, sarò lieta di condividere la mia passione e, perché no, magari dare vita insieme a te ad un nuovo progetto.